But if you’re not ready for love how can you be ready for life?

Ok, punto della situazione, mercoledì scorso ero in modalità ammore 100%, il giovedì mattina, nonostante in quel lasso di tempo non fosse accaduto nulla, mi sono svegliato e mi sembrava essere distante anni luce da tutto.

Durante il giorno mi capita Mr. Cazzoèimpegnato e ok, mi sembra di esser distante anni luce anche da li. Non mi è indifferente come vorrei. Ieri, non so come mai, mi viene lo schiribizzo di attivare Tinder, mi incuriosiva. Il tutto credo perchè sento una sorta di disagio ma non so da dove derivi, o forse si.

Non sono abbastanza innamorato? Non sono in grado di stare in una relazione? Sono lati del mio passato/carattere che chiedono di fare i conti? Non lo so, in buona sostanza ho scambiato un paio di messaggi con uno con cui ero uscito un anno fa. Uscite in amicizia, niente di che, si forse mi toglierei lo sfizio per curiosità ma non credo di voler nulla. Soprattutto mentre sto con F.

Ho il dubbio di essere andato troppo forte per accontentare chi ho davanti. Credo di aver bruciato qualche mia tappa nel costruire il rapporto. Forse ero in balia del trip “anche io posso avere una relazione normale funzionante”. Credo che il sentimento ci sia, ma la costruzione dell’equilibrio tra di noi ha delle lacune.

La cosa assurda è che questi momenti mi capitano il giorno che dall’altra parte c’è un “ho voglia di vederti” o “per quando facciamo 1 anno dove andiamo di bello?”. Boh, dato che non mi piace fingere gliene ho parlato (non della messaggiata, insomma un “ciao come stai” non mi sembrava rilevante, soprattutto perche 1. alla prossima domanda saprà che sono impegnato e 2. volevo focalizzare il discorso sui nostri problemi).

Non so, ora che ho parlato con F. mi sembra che le cose si stiano sistemando, però inizio a pensare che devo affrontare per bene ciò che non mi fa sentire a mio agio nel rapporto. Il problema è che arrivati a questo punto non posso dire “Hey, facciamo un passo indietro, frequentiamoci, no sai perchè voglio confutare tutte le mie insicurezze”. Boh.

Avete presente il video dei limoni tra gli sconosciuti, ecco la canzone è di Soko e ad un certo punto dice (traduco il senso, la letterale non mi piace) “Se non sei pronto per l’amore, come puoi pensare di essere in grado di affrontare la vita?”

Cazzo, e io?


Soko – We Might Be Dead Tomorrow

La TV ci ha rovinati…

Oggi punto il dito! So che le rimanenti 4 dita rimangono puntate verso di me….ma sticazzi! Ma come si fa, sia alla radio che alla TV, a dar voce a idioti del calibro di Scilipoti, Giovanardi, Taormina, Casini, Salvini, Berlusconi e chi più ne ha più ne metta!?

L’idea che  i politici italiani siano ladri ce l’abbiamo tutti, così come il forte sentore che siano incompetenti! Ma un tg che una settimana prima sputtana uno per le pessime figure che ci fa fare al parlamento europeo può poi dargli voce dopo un mese, facendo esprimere la solita opinione becera su casi di attualità?!!?!?

Ma un Casini, che rompe le palle da anni con la storia della famiglia cristiana e poi ha cambiato più mogli che auto, come fai a metterlo dentro ad un servizio in cui sbraita e si lamenta della coerenza degli altri politici!?

Che cazzo, un po’ di selezione! Siamo un popolo di caproni anche per colpa di chi decide cosa possiamo vedere. Non siamo sul web dove chiunque può sparare tutte le cazzate che vuole! Io non sono pagato, non passo sulle vs tv all’ora di cena, ergo posso scrivere quel che mi pare e piace (più o meno, ho più contegno io di metà dei protagonisti dei servizi che passano in TV).

Ma se fossi il direttore di un telegiornale non farei parlare uno che è un noto per essere un coglione. Anche perchè passa il concetto che puoi fare tutte le cazzate che vuoi che tanto li ti lasciano! Un Sallusti, che è passato dallo spalare merda a destra e a manca per poi fare la scena dell’agnellino quando era sotto accusa NON LO FACCIO PIU’ PARLARE.

Un conto è la libertà di informazione, un conto è far parlare sempre i soliti stronzi!

Non siete un blog che deve trattere gossip per aumentare le visite e prender più soldi per gli Ads di Google, siete un cazzo di TG che praticamente forma le coscenze di metà degli italiani! Non ci vuole tanto. La7 ogni tanto qualche idiota lo fa passare, ma parliamo del 5% in confronto di Mediaset e Rai. Eppure mi sembra che la tattica sia stata vincente e che negli ultimi anni abbiano acquisito fette di mercato!

Ma ci diamo una sveglia!? Siete pagati per fare un lavoro, fatelo bene!

….son nervoso….ma tranquilli, è iniziato il Grande Fratello, possiamo dimenticarci il cervello per 120 gg.


Lorde – Team

Just No Title

…e mi ritrovo qui, stasera, a pensare agli ultimi mesi. Non nel senso strettamente temporale del termine :-) intendo mesi come cicli di emozioni, fasi….

Sono combattuto tra uno strano senso di “non aver imparato un cazzo, che quel che non ti uccide non fortifica” e un’altrettanta persuasiva consapevolezza di aver appreso, ma non esser stato in grado di applicare.

Oggi facciamo un po’ gli inglesi, che fa  figo: loro non dicono Ti Voglio Bene o Ti Amo. Dicono I Love You, e vedi di non fare troppe domande che t’arriva na pizza. Si perchè credo che in certe fasi si oscilli tra diverse sfumature dello stesso sentimento, e il taglio netto, in 2, è semplicemente riduttivo.

E’ come se, in maniera diversa, con intensità diverse e, anche se parliamo sempre della stessa cosa, con sfumature diverse e non paragonabili, ognuno, a seconda della sua importanza, si prendesse un pezzettino più o meno piccolo di me.

Ora mi ritrovo a riconoscere che A si è preso un pezzettino di me. Un pezzettino che sente già un po’ della sua mancanza, anche se è ancora qui. Un pezzettino che scalcia per tenere insieme le cose. Un pezzettino che, senza che io me ne renda conto, mi porta a navigare su Ryanair o su forum di italiani emigrati in cerca di fortuna e felicità. Un pezzettino che gioisce e soffre, allo stesso tempo, nell’abbraccio soffice mentre ci guardiamo un film sul divano. Un pezzettino che tira occhiatacce all’altro pezzettino che, di tanto in tanto, vibra al pensiero per qualcuno del passato. Ma è anche un pezzettino che non capisce la distanza che, da un giorno all’altro, riesce a instaurarsi senza alcun motivo apparente.

Temo il giorno in cui dovrò andare a fondo delle mie sensazioni per fare chiarezza. Temo che, dentro di me, possa segnare la fine, qualunque sia il risultato.

Diamo tempo al tempo mi dico, ma spero che dall’altra parte, ci sia qualcuno in grado, e con la voglia, di fare almeno la metà degli sforzi che sto facendo io. Trattenermi a volte è difficile. Una volta ho immaginato 6 me che mi trattenevano dall’avvicinarmi e baciare qualcuno per amore….credo ce ne vogliano altrettanti quando c’è di mezzo la paura.

I wanna be drunk when I wake up
On the right side of the wrong bed
And every excuse I made up
To tell you the truth I hate
What didn’t kill me
It never made me stronger at all.


Drunk (live) – Ed Sheeran

Parenti serpenti

Oh! A me mia sorella me fa proprio incazzà! E’ una settimana che mi scassa le palle per andare a prendere il regalo di compleanno al moroso -.- Oggi esco dall’ufficio, volo a casa sua e dopo 15min che la sto aspettando mi dice che sta male e andiamo a fare un giro in un centro commerciale qui vicino in settimana.

Ora, già mi fa girare le palle il fatto di non avere i weekend liberi….per di più mi tiri buca. Ma sei cretina?! Ma il cellulare cosa ce l’hai a fare?!?!

Ci fosse una cazzo di volta che si comporta come una persona normale! La cosa assurda è che si stupisce del fatto che la guardo male ogni volta che mi chiede un favore!!!


Twisted Sister – I Wanna Rock

Morfeo, guarda che parton gli schiaffi…

….e son li, che cammino. Ti vedo mentre fai i complimenti al pinco pallino che hai davanti, poi ti giri verso di me e dici, sorridendo: “Tu invece sei brutto e cattivo”. Opinabile, dato che è quello che direi io a te, ma sorvoliamo. Ti guardo e “Hey, ma ti sei comprato la giacca uguale alla mia?”. Buio. Mi ritrovo nel mio letto, tra le mani il pc mentre faccio non so cosa.

Ti avvicini, scosti le coperte, mi fai spostare e ti infili sotto le lenzuola con me. Oh cazzo, sono nudo, siamo nudi, ecco, e adesso che faccio?!?! Noooo, ora te ne accorgi. Ma che ci faccio qui? Che ci fai qui? Non ci sto capendo pià niente….

Appoggio la testa sulla tua spalla, mi lascio andare.

STOP

Posso iniziare la mattinata con gli strascichi di questo sogno? No.
Lo psicologo dice che è il mio inconscio che sogna ancora un futuro con lui e, dato che il subconscio (o viceversa, non ricordo) si sta interessando ad altro, mi mette i bastoni tra le ruote. Insomma dovrei ignorare l’inconscio.

Il problema è che se penso a quel sogno stavo bene.

Son cose….


Labrinth feat. Emeli Sande – Beneath Your Beautiful

I Dreamed a Dream….

….n’altra volta, cazzo!

Il solito ragazzi, il solito.

Le tua mani sulla mia testa, mi strofini i capelli, parliamo, mi senti le tue mani addosso.

OK SVEGLIATI! RESPIRA….OK, ERA SOLO UN SOGNO…..CAZZO, ERA SOLO UN SOGNO. RESPIRA. DAI RIMETTITI A LETTO.

Ancora quel divano, adesso sei accanto a me, ci baciamo.

OK SONO SVEGLIO. ERA UN SOGNO? CAZZO SI, ERA UN SOGNO, NON E’ SUCCESSO DAVVERO….ERA UN SOGNO.

Posso iniziare la domenica così?! No, dai, seriamente. Quest’anno si sta rivelando disseminato di ostacoli, su tanti frangenti. Dicono che quello che non uccide fortifica. Io credo sia vero, ma ci sono da valutare due fattori importanti. Il primo è che non ti deve ammazzare, il secondo è che COMUNQUE fortificherà anche una parte di te, ma un’altra ne uscirà indebolita.

Adesso mi devo toglier dalla tasca sto magone che c’ho.


Kelly Clarkson – Stronger (What Doesn’t Kill You)

Istinto di sopravvivenza

Oggi,in un certo senso,è stato come un promemoria.

Ho risentito quella specie di boa che ti stritola dentro quando pensi che la persona di cui ti sei innamorato si addormenta e risveglia tutti i giorni con un altro.

Grazie, ma non so ancora se sono uscito dal tunnel e col cazzo che ci rientro. Qui o si cambian le regole del gioco o non si gioca. Punto.

In questi due anni so di esser diventato un’altra persona. Ora è il caso che quest’altra persona raddrizzi la situazione.