Stop that train…

…vulimm’ salì!! Cantavano i 99Posse; in realtà martedì sera l’unico desiderio era scendere! Allucinante vi assicuro, un caldo assurdo. La cosa bella è che la mattina, con 15° scarsi c’era l’aria condizionata a manetta, mentre la sera, con dieci gradi in più e il vagone strapieno, nemmeno si riuscivano ad aprire i finestrini -.-

Io ero li seduto, bello tranquillo, con le mie cuffie nelle orecchie tutto intento a leggermi FERMATI TANTO COSI’ (ragazzi stupendo, ve ne parlerò appena lo finisco), e mi vedo questa ragazza in lacrime che viene fatta sedere dal mio dirimpettaio.

Porella….secondo me erano lacrime di dispiacere più che di dolore, ma probabilmente qualche problema l’ha portata a reggere poco lo stress dovuto alla folla e al caldo e ha avuto una sorta di attacco di panico. Ha detto che ha sentito come se qualcuno la tagliasse sotto la nuca….addirittura aveva paura che le uscisse sangue! Menomale che c’era un’altra ragazza super attiva che l’ha ventilata con una ricetta di cotto e mangiato stampata su un foglio A4 e l’ha rassicurata un po’. Era romena o giù di lì, addirittura mentre scendeva si è scusata.

Bhe, scendo dal treno e filo dritto in concessionaria a ritirare la macchina dal tagliando. Ammazza che pappina, abbiam passato i 300 euri! Chiaramente anche qui ho l’aneddoto da raccontare. Quel genio del capo officina a cui avevo consegnato la macchina il giorno prima, mi aveva trattato un po’ male e un po’ bene. Mi spiego: arrivo in concessionaria e, dato il consueto casino che c’è alle 9:00 di mattina nello spiazzo all’entrata, la parcheggio appena fuori e mi accingo a lasciargli le chiavi; mi guarda e mi risponde “si si un secondo e faccio sistemare il piazzale e te le faccio portare dentro….ci manca solo che dobbiamo andare a cercare le macchine”. O_o ehm…ah coso, guarda che te l’ho messa qua davanti, vedi di non rompere le palle di prima mattina!
Vabbhe, chiaramente sorvolo dato che non volevo ritrovarmi col motore aperto in due.
La porto dentro, gli do le chiavi, gli spiego i difetti e diventa la persona più gentile del mondo: addirittura mi ha detto che mi ordinava un pezzo ma, per non tenermi 2 settimane senza macchina, mi avrebbe contattato lui per avvisarmi, premurandosi di chiedermi quando mi scade la garanzia di modo da stare nei tempi… Secondo me era comunque un po’ rincoglionito, pensate che mi ha detto che potevo ritirarla la sera stessa perchè tanto era solo un “tagliandino”. Si, come no, gli ho risposto “Ehm…guarda che mi devi smontare il fascione della cintura e mi sa che ti porta via un po’ di tempo…” e lui serafico “ah si, hai ragione, dai ti chiamo io”. Alla fine ho dovuto richiamare io il gg dopo e mi ha detto che la potevo ritirare dopo le 18:00, alla faccia!

Torno a prendere la macchina e mi dice “Si senti, per quel pezzo, io l’ho ordinato, in 15 gg dovrebbe essere qui….ma se non mi senti magari dammi un colpo di telefono”. Ok, vabbhe, è il tuo lavoro ma fa niente, non capisco come puoi dimenticarti di me con un pezzo in arrivo comunque fa nulla. “Ah la prossima settimana ti potrei disturbare al telefono per sapere se va tutto bene”.

Ok tu hai un problema, dubiti di ricordarti di me quando ti verrà consegnato un pezzo che serve solo a 3 tuoi clienti ma ti ricorderai di chiamarti tra 7 giorni per chiedermi come va? Che sei scemo?!?!!? Mah….sarò io che son troppo puntiglioso….

Annunci

9 pensieri su “Stop that train…

  1. daffo ha detto:

    ma insomma Vento, lo sai che le auto si assomigliano tutte…quattro ruote, un volante,… tutti a guardare i dettagli ahahahah e se ti chiama digli che la tua moto non è mai andata così bene ahahahah son certa che ti risponde che si, lui lo sapeva che la catena nuova era perfetta per il tuo modello ahahahah

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...