Two degrees of attraction…

Immaginatevi sdraiati a letto abbracciati a qualcuno che DAVVERO vi piace.

Silenzio, solo il rumore della pelle sulle lenzuola…

Respiri, silenzi, ancora respiri, e le mani che tracciano un percorso sul corpo dell’altro.
Abbracci, gambe che si incrociano, piedi che si sfiorano.

La temperatura corporea può essere identica, precisamente gli stessi gradi, ma inspiegabilmente quando la mano passa sulla spalla, quando la pianta del piede striscia contro il polpaccio, entrambi sentono quel tepore, quella scia di calore, come se qualcosa, con un paio di gradi in più del nostro corpo, toccasse la nostra pelle.

Ecco, quei 2° sono l’attrazione, non gli ormoni, non l’amore, ma l’attrazione, quella vera.

Annunci

7 thoughts on “Two degrees of attraction…

    • In realtá il post dovevo scriverlo settimana scorsa,invece ho avuto tempo solo ieri pomeriggio. Caso vuole che l’ho programmato per le 20.30 ed effettivamente in quel momento… Coincidenza 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...