Etero repressi….brrrrrrr

Esperimento di sociologia: studio di svariati esemplari di maschio umano durante un addio al celibato. Ragazzi miei, il gruppo era davvero etero-geneo e vi posso assicurare che ho avuto tanto materiale su cui riflettere!

Il punto del mio ragionamento è questo: ho visto uomini sposati, uomini divorziati, uomini con figli, uomini fidanzati…. ma cavolo sembravano bambini a digiuno da anni davanti ad una montagna di zucchero filato del Luna Park! Capiamoci, davanti a tanta bellezza anche io avevo il sorriso a 55 denti, però accipicchia alcuni sembrava che non capissero più nulla.

Sono combattuto: secondo me un po’ c’entra il fatto che appartengo al “personale diversamente eterosessuale”, quindi in qualche modo ho un rapporto diverso con quelle che un tempo giudicavo le mie “tentazioni”. Forse il fatto di aver superato lo scoglio di realizzarle e averle in qualche modo affrontate, mi fa comportare in maniera più lucida in certe situazioni. Non so bene come spiegarvelo, sicuramente anche io ero intento a fare il cretino, ma gli altri, appena una PR lasciava loro il numero, davano letteralmente fuori di matto, sembravano avessero in mano il Santo Graal.

Sicuramente certi comportamenti dipendono anche dal tipo di rapporto che si ha con la partner; probabilmente nei casi di compagne ultrapossessive è scontato che, appena si assapora un briciolo di libertà, si venga colti da una momentanea ebbrezza. Un po’ come quando un sub risale troppo in fretta e l’ossigeno gli va al cervello.

Bah, il tutto mi ha comunque lasciato un po’ perplesso…
Altre teorie in merito?

Annunci

6 thoughts on “Etero repressi….brrrrrrr

  1. Secondo me il tuo non essere particolarmente allupato difronte al mondo femminile come quegli “etero repressi” che descrivi è da imputare al fatto che sei appagato dal mondo maschile 😀

    • Ma tesoro…. appagato da che? Lasciamo perdere, và. No dai se una ti da il numero non vuol dire che te la da, vuol dire che se entri con la sua lista si becca la provvigione…. poi come ti accennavo telefonicamente, anche io ho avuto attimi di “Ti prego dimmi che accetti il pagamento in bancomat seitroppobellaportamiviaconte!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...