L’esperienza insegna?

“Experience is not what happens to a man; it is what a man does with what happens to him”

Non sono semplicemente i fatti che delineano chi siamo, ne sono convinto! Ognuno affronta ogni cosa a suo modo, ed è proprio qui che sta la differenza: è il modo di fronteggiare quello che la vita ci mette sulla strada, è il cosa ne facciamo dei nostri errori, è l’insegnamento che riusciamo a tirar fuori dalle botte che prendiamo che ci rende quello che siamo.

La frase è di uno splendido film, A Single Man, segnato dall’eccellente regia di Tom Ford e da un protagonista come Colin Firth, che ha saputo tirar fuori dal personaggio tutto il dolore, l’amore, la malinconia e lo spessore che rendono i 95min un’esperienza speciale.

Volevo aggiungere anche il trailer ma credo non renda giustizia al film, quindi mi limito a citare il Times che lo descrive come “A thing of heart-stopping beauty”. Nel cast spicca anche una deliziosa Julianne Moore, che in alcuni passaggi mi ricorda tantissimo la fantastica Karen Walker di Will&Grace 😀

Detto questo è un paio di giorni che sono un po in Malinconia Mode ON, che poi non è malinconia, ma più un risparmio energetico. Sono un po’ giù, sento un po’ la mancanza di qualcosa che mi emozioni in positivo, o forse è ancora uno strascico di “Mr Cazzoèimpegnato”, o forse è il fatto che non incontro nessuno che riscuota seriamente il mio interesse, o forse sono solo un sociopatico che sarà inserito nella prossima raccolta di figurine Panini, no?

Come al solito quando mi lancio in qualche digressione va a finire che vado troppo fuori dal seminato….si, credo che l’esperienza insegni, ma anche la scuola insegna, e sappiamo quanto sia facile uscirne ignoranti. Come a scuola devi tirar fuori l’impegno e la forza di volontà, così nella vita devi voler far fruttare ciò che ti capita, allora si vieni arricchito dall’esperienza.

Fa caldo e il cielo è grigio, ultimamente Agosto è davvero un mese strano…

Annunci

16 thoughts on “L’esperienza insegna?

  1. daffo ha detto:

    mi ha parlato molto bene del film, ma causa pigrizia non l’ho ancora visto.
    e per quanto riguarda l’esperienza…è quanto continuiamo a fare gli stessi errori che dobbiamo interrogarci perché vuol dire che non abbiamo capito l’inghippo. Fatto ciò, poi si va avanti a fare altre esperienze :0)

    • Si ma capire questo inghippo è a dir poco un’impresa. Insomma io posso arrivare all’1 di notte con le idee chiare e le soluzioni in pugno……e poi la notte sogni chi non devi sognare!

  2. norden ha detto:

    ero un po scettico sul film…ma mi piace Tom Ford e dopo la tua recensione…devo vederlo! 😉

    per quanto riguarda il tuo paragrafo “fuori dal seminato”…sei il mio clone milanese??? 🙂

    • Ahaha dici? Può darsi! Ma nel senso che anche tu sei in fase un po’ fiacca, fai fatica a trovare persone interessanti o hai la testa incastrata per qualcuno per cui non dovresti?

      • norden ha detto:

        Diaciamo che…

        “sento un po’ la mancanza di qualcosa che mi emozioni in positivo,[…], o forse è il fatto che non incontro nessuno che riscuota seriamente il mio interesse, o forse sono solo un sociopatico”

        vorrei che la testa s’incastrasse 😉

  3. Kappabi ha detto:

    Gran bel film! Non mi ricordavo la battuta, ma mi trova pienamente d’accordo! Sì, l’esperienza insegna o meglio “dovrebbe insegnare”. Non è un luogo comune. Purtroppo però talvolta siamo studenti svogliati: l’esperienza insegna e noi non apprendiamo, ripetendo lo stesso errore 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...