Uno sguardo in un riflesso

La stessa sera del primo viaggio sul primo vagone, mi è capitata una cosa strana: la sciura, che è stata poi colpita dall’attacco di tosse, guardava fuori dal finestrino come me e, in un momento, si sono incrociati i nostri sguardi.

Ci credete che mi sono quasi sentito a disagio? Non so bene il perchè, anche perchè in treno incrocio continuamente sguardi senza farmi particolari problemi, però nel riflesso mi sentivo più nudo…sembrava una cosa più intima.

Si dai più tardi mi faccio ricoverare, però mi ha colpito la cosa, tanto che la mattina dopo ho risperimentato con un altra ragazza e, in effetti, la sensazione di una maggiore intensità è rimasta…. provate e poi fatemi sapere!!!! 😀


Gym Class Heroes – Stereo Hearts ft. Adam Levine

Annunci

6 thoughts on “Uno sguardo in un riflesso

  1. Quoto Guchi chan 🙂
    …a me quando è successo è stato come quando mi hanno sorpreso a mangiare una frittata di zucchine e cipolle, compostamente seduto con annessa tavola “apparecchiata”, alle 3 di notte. Non pensavo che qualcuno fosse lì a guardarmi 😀

  2. lost ha detto:

    si è proprio vero.anni fa’ quando usavo il treno, ogni giorno, mi capitava sempre e sempre stesse sensazioni.penso abbia ragione Guchi 🙂 poi, col tempo, certi riflessi interessanti me li andavo a cercare;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...