“…è la voce dell’anima…”

C’era una volta una serata live a un locale che spesso frequento.

Nell’ultimo anno mi è partita la passione per viola, violino, violoncello, contrabbasso…..e tromba! Si da il caso che, in una di quelle famose serate live, probabilmente in preda ai fumi dell’alcool, me ne ero uscito con una frase tanto geniale quanto profonda, che da appunto il titolo al post. E’ un po’ come parlare coi pensieri, gridare con il cuore, è un suono che ti entra dentro…

Stavamo sentendo questo pezzo (se ricordo bene):

E’ una fantastica cover de “la Canzone Intelligente” (Cochi e Renato) cantata da Fabrizio Consoli (ve l’avevo proposta un po’ di tempo fa, assieme al singolo Camera con Vista), accompagnato da Marco Milani alla tromba. Insomma, oramai si tratta di minimo un annetto fa, quindi i dettagli sono un po’ evanescenti, però ricordo che ho pensato che l’intensità del suono della tromba e le sfumature che si riescono a produrre riescono veramente a ricordare sensazioni che a voce non riusciremmo ad esprimere. Il blues che esce dalla tromba non passa da nessun altro strumento (forse il sax).

Oggi stavo ascoltando questa esibizione di Fabrizio Bosso e ho pensato la stessa cosa. Ascoltatela, davvero, ne vale la pena…


Fabrizio Bosso – What a Wonderfull World

Annunci

8 thoughts on ““…è la voce dell’anima…”

  1. No, no, perdonate…. niente tromba né sax, se volente sentire l’anima, quella che esce dalla pancia non quella che abbiamo in testa, ascotate il trombone, lo so, fa ridere, ma il trombone è unico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...