To tear apart the air

Secondo voi si può strappare l’aria? Non parlo di bucare la barriera del suono, non parlo di ali di aerei che la tagliano o delle onde d’urto delle bombe.

Cosa straccia l’aria, e che rumore fa? Io, un paio di volte, sentendo notizia belle toste, mi sa che ci sono andato vicino.

Ma che cavolo di post è?!?! Mi faccio troppo delle domande strane. E’ ora di investire sti 80 euro all’ora e farmi mettere a posto da uno bravo!

Vi segnalo che, mercoledì, se bazzicate per Milano rischiate di incrociare me e quel bischero di Amoon 🙂


Janet Jackson – Just a Little While

Annunci

13 pensieri su “To tear apart the air

  1. L’undici settembre 2001, io e mio fratello svaccati in divano a guardare non so cosa su La7. Si interrompono i programmi, tutti, e inizia la conta. Quello, a me, ha strappato l’aria dai polmoni.
    Ma per fortuna succede anche in positivo. Incontri qualcuno, forse ci scambi due parole, e senti tutta quell’elettricità rumorosa che sovrasta ogni cosa. E lo sai. Che con quella persona lì avrai miliardi di cose. Lo sai anche prima di saperlo. Pure questo fa un bello squarcio nell’aria.

    Che domandine, eh summ3r? Sarà mica ‘sta primavera? ^_^

    • Sai che anche a me, mentre scrivero le prime righe del post, era passato per la mente quell’evento?! Che brutta pagina di storia….
      Decisamente meglio l’altro caso che hai descritto 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...