Open minds and open couples

Questo è uno di quei discorsoni che sarebbe meglio affrontare a mente fresca, quando si è pieni di energie….ma io sono scemo, si sa.

Coppie aperte: esistono davvero? C’è veramente del sentimento slegato dal sesso o è solo una situazione di comodo, una relazione di serie B?

Partiamo dal presupposto che mi sono sempre ritenuto monogamo e che, pensando all’ultima volta che mi sono preso una sbandata seria per una persona, quando me la immaginavo a letto con un’altro mi sembrava che mi stessero prendendo a pugni da dentro lo sterno.

Ho conosciuto una persona che appunto ha una relazione “aperta” con il suo compagno. In generale, quello che non riesco a capire attira sempre la mia curiosità e, nelle volte in cui c’è stata l’occasione per farlo, ne ho approfittato per chiedere delucidazioni.

C sostiene che, col passare degli anni, si diventi sempre meno disillusi e ci si faccia un’idea più realistica dell’Amore, cosa che spesso comporta una scissione tra quello che è il rapporto di coppia a livello affettivo da quello prettamente sessuale/fisico.

Personalmente non sono d’accordo, credo che non sia un discorso di età ma di esperienze, di equilibri che si instaurano nel rapporto, e non sono nemmeno tanto convitno che sia possibile trovare congeniale la modalità “coppia aperta” con tutti i propri parntner. Insomma oltre ad essere portati per un certo tipo di rapporto, ci sarà anche quello che tira fuori la nostra vena più possessiva, che ci fa sentire il bisogno dell’esclusività.

Fin qui è tutto un pour parlè, tutto un “può darsi” “chi lo sa” “non mi riguarda”, tuttavia sono una persona presuntuosa che crede di riuscire, il più delle volte, a percepire la verità o la menzogna negli occhi e nella voce delle persona che ho davanti.

Ho incrociato sulla mia strada anche un altra persona: D. è fidanzato con una ragazza ma da un sacco di tempo la fa cornuta con gli uomini, ovviamente a sua insaputa. Alla domanda “ma sei innamorato di lei”, la risposta affermativa mi è sembrata vuota di significato. A questo aggiungiamo il fatto che se credi che una cosa sia normale la condividi con la persona che ami, deve essere una scelta comune e condivisa. Il fatto che debba essere celata dietro menzogne e omissioni lascia intendere che anche lui abbia qualche dubbio sulla correttezza dei suoi comportamenti.

Quando invece C. mi ha detto “Lui è la persona che vorrei sempre accanto, con cui mi piace passare il tempo, con cui voglio dormire” ho sentito un carico di significato così grande che per poco mi stende O_o Al contrario della situazione precedente, qui c’è un accordo tra persone grandi e vaccinate, che solo per questo potrebbero vivere il rapporto come gli pare e piace senza che nessuno possa mettere in discussione nulla….però io ci creco che è innamorato, perchè altrimenti non ce la fai a mantenere un legame così per 10 anni.

Sapete che idea mi sono fatto? Che non lo so. Che nella vita mai dire mai. Rimando legato alla mia idea di trovare completezza nell’altro, di bastarsi….però ammetto anche la possibilità che questa mia conceziona sia influenzata dagli standard della società in cui vivo, dal fatto che non l’ho mai messo in discussione. Insomma anni fa credevo che esistessero solo relazioni tra uomini e donne, e invece…

Credo che ogni caso vada valutato singolarmente. Certo, quel che accade tra due adulti consenzienti è sempre affar loro, però ammetto di aver messo un po’ in discussione il muro di pregiudizio che avevo su questo tipo di rapporti. Insomma dubito che facciano per me, ma non lo considero un sentimento di serie B a priori.

Che caldo ragazzi…


Nella Fattispecie – Mario Venuti

…che poi, nel caso di C. , io non la chiamerei infedeltà.

Annunci

6 pensieri su “Open minds and open couples

  1. Norden ha detto:

    io sono sempre più convinto che sia un semplice problema di promiscuità insita nelle relazioni gay. A volte gli stereotipi ci azzeccano (con le dovute eccezioni)

    Me ne ritengo al momento immune…ma chissà come dici tu…le cose di evolvono e mai giudicare quello che sta bene agli altri.

      • Mmmm, no, secondo me si tratta di teste diverse, di vivere un sentimento in maniera diversa e dell’instaurarsi di equilibri diversi.
        Poi cì in giro tanta incapacità a relazionarsi, però vorrei sfatare il mito che (anche se non fa per me) coppia aperta vuol per forza dire che non sia amore.

    • Beh ma, per esemipio, lo scambismo nasce ed é molto più diffuso nelle coppie etero.
      Credo che il mondo glbt ne parli in maniera più aperta, e questo fa una grande differenza nel percepire la cosa come “esclusiva” del mondo gay

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...