You’re the victim of your crime

Settimana scorsa, precisamente il 5 Settembre, 67 anni fa, nasceva Freddie Mercury.

La canzone di cui vi parlo è stata pubblicata un anno dopo la sua morte, nel 1992. La prima versione uscita era cantata da Brian May (che ne è anche co-autore).

La vera chicca salta fuori nel Novembre del 1995, quando i Queen pubblicano l’album Made In Heaven, in cui compare una versione registrata da Freddie tra l’88 e l’89.
Questa versione ha qualcosa in più: in primis perchè Freddie è Freddie….in secondo luogo, viste appunto le cause della sua scomparsa, il termine “troppo amore ti ucciderà” assume un significato un po’ più crudo, più reale.

Ogni volta che sento questa canzone sento un tuffo al cuore, perchè è tremendamente vera. Brian May, Frank Musker ed Elisabeth Lamers (autori del testo), sono stati geniali. “Sei vittima del tuo stesso crimine” descrive benissimo la sensazione di smarrimento e di rabbia che si prova per essere veramente vittime di un sentimento di cui nessun altro può esser ritenuto responsabile, se non noi stessi (che poi vabbeh, responsabili è una parola grossa, però di certo non possiamo incolpare nessun altro).

Guardate il video e ascoltatela, è bellissima…

Too much love will kill you
If you can’t make up your mind
Torn between the lover
And the love you leave behind
You’re headed for disaster
‘Cos you never read the signs
Too much love will kill you – every time

I’m just the shadow of the man I used to be
And it seems like there’s no way out of this for me
I used to bring you sunshine
Now all I ever do is bring you down
Ooh, how would it be if you were standing in my shoes
Can’t you see that it’s impossible to choose
No there’s no making sense of it
Every way I go I’m bound to lose
Oh yeah

Too much love will kill you
Just as sure as none at all
It’ll drain the power that’s in you
Make you plead and scream and crawl
And the pain will make you crazy
You’re the victim of your crime
Too much love will kill you – every time

Yes, too much love will kill you
It’ll make your life a lie
Yes, too much love will kill you
And you won’t understand why
You’d give your life, you’d sell your soul
But here it comes again
Too much love will kill you
In the end
In the end

Dal minuto 2:00 per i successivi 30 secondi c’è la mia parte preferita 🙂


Queen – Too Much Love Will Kill You

Annunci

One thought on “You’re the victim of your crime

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...