Crescere

Negli ultimi mesi, anzi negli ultimi anni, ho fatto l’errore di collegare “cose” e persone, di creare un nesso, un meccanismo di compensazione tra i sentimenti che potevo provare per una persona a discapito di un’altra, nella speranza di abbandonare i fantasmi del passato e camminare verso un futuro, magari non un futuro migliore ma almeno diverso.

Gli ultimi mesi sono stati pieni di alti e bassi (ma no!? maddai!? Io?? Strano….) e inizio a riconsiderare tante cose. Sto facendo qualche passo avanti sul fronte dell’imparare a vedere come vanno le cose senza scervellarsi a prevedere l’imprevedibile. La mia personalissima ed amata ironia della sorte (che poi non ha mai fatto ridere un cazzo di nessuno) mi regalerà qualche tiro mancino.

Che poi tiro mancino non è. La possibilità di chiudere con i nostri scheletri nell’armadio è probabilmente un privilegio e, probabilmente, il fatto che mi capiti ora che sono più incasinato che mai è di stimolo ancora maggiore.

Comunque, non mi stancherò mai di ripeterlo: i rapporti sono strani, le persone capiscono quanto tengono a qualcosa solo quando lo perdono e quando ami qualcuno una fetta di te è come se lo amasse per sempre.

Penso che progressivamente la pianterò anche con questa fissa della canzone in ogni post….anche se per il momento ho già in mente le prossime 5.

Chandelier (Sia Cover) – Sara Bareilles

Annunci

4 thoughts on “Crescere

  1. Che poi vorrei sapere quanti di quelli che leggono i tuoi post ascoltano la canzone 😀 Detto tra noi, crescere non ha età ma anzi sapere che non siamo mai arrivati al fondo ma abbiamo sempre da imparare, anche nei rapporti umani, è segno di maturità. Ecco io questo obiettivo mi sono dato: non rifare gli errori del passato, perchè potrò farne di nuovi ma almeno quando mi guardo allo specchio voglio vedere una persona matura.

    • Si, il problema é che quando rimani scottato da una situazione ti riprometti di non cascare più in determinate situazioni….Ma quando poi hai a che fare con le persone non é facile applicare in maniera fredda una regola.

  2. non so cosa c’entri la parola “causare” nella tua frase, comunque è vero che non è facile ma il punto per me è un altro: chiediti se fare come hai sempre fatto ti porta ad essere felice oppure no. Magari l’applicazione di quella regola ti porterà ad essere più sofddisfatto (parola d’ordine, sano egoismo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...