But if you’re not ready for love how can you be ready for life?

Ok, punto della situazione, mercoledì scorso ero in modalità ammore 100%, il giovedì mattina, nonostante in quel lasso di tempo non fosse accaduto nulla, mi sono svegliato e mi sembrava essere distante anni luce da tutto.

Durante il giorno mi capita Mr. Cazzoèimpegnato e ok, mi sembra di esser distante anni luce anche da li. Non mi è indifferente come vorrei. Ieri, non so come mai, mi viene lo schiribizzo di attivare Tinder, mi incuriosiva. Il tutto credo perchè sento una sorta di disagio ma non so da dove derivi, o forse si.

Non sono abbastanza innamorato? Non sono in grado di stare in una relazione? Sono lati del mio passato/carattere che chiedono di fare i conti? Non lo so, in buona sostanza ho scambiato un paio di messaggi con uno con cui ero uscito un anno fa. Uscite in amicizia, niente di che, si forse mi toglierei lo sfizio per curiosità ma non credo di voler nulla. Soprattutto mentre sto con F.

Ho il dubbio di essere andato troppo forte per accontentare chi ho davanti. Credo di aver bruciato qualche mia tappa nel costruire il rapporto. Forse ero in balia del trip “anche io posso avere una relazione normale funzionante”. Credo che il sentimento ci sia, ma la costruzione dell’equilibrio tra di noi ha delle lacune.

La cosa assurda è che questi momenti mi capitano il giorno che dall’altra parte c’è un “ho voglia di vederti” o “per quando facciamo 1 anno dove andiamo di bello?”. Boh, dato che non mi piace fingere gliene ho parlato (non della messaggiata, insomma un “ciao come stai” non mi sembrava rilevante, soprattutto perche 1. alla prossima domanda saprà che sono impegnato e 2. volevo focalizzare il discorso sui nostri problemi).

Non so, ora che ho parlato con F. mi sembra che le cose si stiano sistemando, però inizio a pensare che devo affrontare per bene ciò che non mi fa sentire a mio agio nel rapporto. Il problema è che arrivati a questo punto non posso dire “Hey, facciamo un passo indietro, frequentiamoci, no sai perchè voglio confutare tutte le mie insicurezze”. Boh.

Avete presente il video dei limoni tra gli sconosciuti, ecco la canzone è di Soko e ad un certo punto dice (traduco il senso, la letterale non mi piace) “Se non sei pronto per l’amore, come puoi pensare di essere in grado di affrontare la vita?”

Cazzo, e io?


Soko – We Might Be Dead Tomorrow

It’s where my demons hide…

Ogni tanto ho la paranoia che l’avvicinarsi alle persone spesso voglia dire metterle in condizione di rischio sofferenza. E’ un discorso stupido, lo so, perchè ognuno è responsabile e consapevole dei rischi delle relazioni, però il non essere totalmente convinto di cosa voglio da questo rapporto (e il fatto che influisca sulla vita di qualcun’altro) mi fa sentire inesorabilmente in colpa.

L’essere confuso non mi è mai piaciuto, eppure ultimamente è una costante. L’essere preda di sensazioni contrastanti è qualcosa che mi snerva e sfibra, è un’altalena che tollero con molta fatica. Non so se fidarmi delle sensazioni che provo quando dormo abbracciato a F. o assecondare i campanelli di allarme che sento dentro di me, che mi dicono che difficilmente riuscirò a sentirmi appagato da questo rapporto.

Spesso ho l’impressione di non aver più spazio. Sia inteso come possibilità di dare qualcosa in più (credo di essere al mio massimo per la situazione), che come spazio di crescita per il rapporto. Ho la paura di essere in un punto di stallo.

Il problema è che io odio il punto di stallo. Io sono quello che cerca sempre di conoscere gente nuova per arricchire in qualche modo il mio bagaglio (Amoon direbbe che faccio la troietta 😀 ), che non si chiude nei rapporti anzi, li usa per trovare una maggiore apertura.

Il problema è il solito, in questo momento non so quel che voglio e, cosa peggiore, ho paura che le insicurezze su questo rapporto mi riportino a stupidi ragionamenti sul passato. Sensazione di oppressione…


Imagine Dragons – Demons

Ma che ponte e ponte

Praticamente a Milano, se non hai una macchina della Lego che va a batterie, non puoi circolare…. ma vogliamo almeno far girare un numero decente di metro??? Oggi eravamo pressati in Sardina Mode! Ne passavano la metà!!!!

Speravo di approfittare della giornata di “ponte” per farmi un po’ i cavoli miei in ufficio ma ovviamente la legge di Murphy ama dare conferme quotidiane. Sarebbe il partner ideale per una relazione!

Mai capitato di avere una tremenda voglia di avere qualcuno vicino e allo stesso tempo non aver voglia di uscire con nessuno? Non so, è un po’ strano… non saprei, mi sento strattonato da due fronti opposti. Come se qualcuno ti chiedesse”Esprimi un desidero?” e tu “Siiii…..ehm…..boh”!

Strana fase questa….


Lady Antebellum – Just A Kiss