But if you’re not ready for love how can you be ready for life?

Ok, punto della situazione, mercoledì scorso ero in modalità ammore 100%, il giovedì mattina, nonostante in quel lasso di tempo non fosse accaduto nulla, mi sono svegliato e mi sembrava essere distante anni luce da tutto.

Durante il giorno mi capita Mr. Cazzoèimpegnato e ok, mi sembra di esser distante anni luce anche da li. Non mi è indifferente come vorrei. Ieri, non so come mai, mi viene lo schiribizzo di attivare Tinder, mi incuriosiva. Il tutto credo perchè sento una sorta di disagio ma non so da dove derivi, o forse si.

Non sono abbastanza innamorato? Non sono in grado di stare in una relazione? Sono lati del mio passato/carattere che chiedono di fare i conti? Non lo so, in buona sostanza ho scambiato un paio di messaggi con uno con cui ero uscito un anno fa. Uscite in amicizia, niente di che, si forse mi toglierei lo sfizio per curiosità ma non credo di voler nulla. Soprattutto mentre sto con F.

Ho il dubbio di essere andato troppo forte per accontentare chi ho davanti. Credo di aver bruciato qualche mia tappa nel costruire il rapporto. Forse ero in balia del trip “anche io posso avere una relazione normale funzionante”. Credo che il sentimento ci sia, ma la costruzione dell’equilibrio tra di noi ha delle lacune.

La cosa assurda è che questi momenti mi capitano il giorno che dall’altra parte c’è un “ho voglia di vederti” o “per quando facciamo 1 anno dove andiamo di bello?”. Boh, dato che non mi piace fingere gliene ho parlato (non della messaggiata, insomma un “ciao come stai” non mi sembrava rilevante, soprattutto perche 1. alla prossima domanda saprà che sono impegnato e 2. volevo focalizzare il discorso sui nostri problemi).

Non so, ora che ho parlato con F. mi sembra che le cose si stiano sistemando, però inizio a pensare che devo affrontare per bene ciò che non mi fa sentire a mio agio nel rapporto. Il problema è che arrivati a questo punto non posso dire “Hey, facciamo un passo indietro, frequentiamoci, no sai perchè voglio confutare tutte le mie insicurezze”. Boh.

Avete presente il video dei limoni tra gli sconosciuti, ecco la canzone è di Soko e ad un certo punto dice (traduco il senso, la letterale non mi piace) “Se non sei pronto per l’amore, come puoi pensare di essere in grado di affrontare la vita?”

Cazzo, e io?


Soko – We Might Be Dead Tomorrow

Annunci

Gli occhi non mentono, anche quando sono chiusi.

…non è semplicemente una cosa che facciamo a comando.

Non è un atto meccanico. Baciar ad occhi chiusi vuol dire lasciarsi andare, abbassare le difese, sbirciare con un occhio che non c’è in una crepa nel muro che divide la realtà dalla felicità. E’ una cosa che si vede imemdiatamente, basta un secondo e capisci subito se hai davanti un bacio vero, tra due persone con le ali ai piedi, o semplicemente un toccarsi con una parte del corpo, come darsi un cinque.

Gli occhi non mentono, anche quando sono chiusi.


Andrea Nardinocchi – Un posto per me

I Dreamed a Dream….

….n’altra volta, cazzo!

Il solito ragazzi, il solito.

Le tua mani sulla mia testa, mi strofini i capelli, parliamo, mi senti le tue mani addosso.

OK SVEGLIATI! RESPIRA….OK, ERA SOLO UN SOGNO…..CAZZO, ERA SOLO UN SOGNO. RESPIRA. DAI RIMETTITI A LETTO.

Ancora quel divano, adesso sei accanto a me, ci baciamo.

OK SONO SVEGLIO. ERA UN SOGNO? CAZZO SI, ERA UN SOGNO, NON E’ SUCCESSO DAVVERO….ERA UN SOGNO.

Posso iniziare la domenica così?! No, dai, seriamente. Quest’anno si sta rivelando disseminato di ostacoli, su tanti frangenti. Dicono che quello che non uccide fortifica. Io credo sia vero, ma ci sono da valutare due fattori importanti. Il primo è che non ti deve ammazzare, il secondo è che COMUNQUE fortificherà anche una parte di te, ma un’altra ne uscirà indebolita.

Adesso mi devo toglier dalla tasca sto magone che c’ho.


Kelly Clarkson – Stronger (What Doesn’t Kill You)